Schréder aderisce a LoRa Alliance™ per sostenere lo sviluppo delle smart city

Schréder aderisce a LoRa Alliance™ per sostenere lo sviluppo delle smart city

21/11/2018, News Innovazione | News Schréder


Schréder, azienda leader mondiale nella produzione di apparecchi di illuminazione per esterni, ha aderito a LoRa Alliance™, un’organizzazione no profit impegnata nel protocollo LoRaWAN™ - il principale standard globale per una connettività IoT (Internet of Things) sicura e stabile.

La capillarità dell’illuminazione pubblica nelle città la rende il veicolo naturale della connettività smart city. Quest’adesione alla LoRa Alliance™ dimostra l’impegno di Schréder per uno standard aperto di connettività dell’illuminazione pubblica ad altri dispositivi IoT, per agevolare lo sviluppo delle smart city. Schréder ha creato lo Shuffle, il primo palo di illuminazione sul mercato predisposto per IoT che incorpora connessione wireless, ricarica veicoli elettrici, sistemi informativi e telecamere a circuito chiuso, oltre naturalmente all’illuminazione LED. 

Schréder si unisce a più di 500 aziende tra cui IBM, Cisco, HP, Foxconn, Semtech e Sagemcom come membro di LoRa AllianceTM. LoRa Alliance™ è impegnata a facilitare la connettività attraverso lo standard di comunicazione wireless LoRaWAN™ per consentire l’implementazione di Progetti IoT su larga scala.

Nicolas Keutgen, a capo del Settore Innovazione di Schréder, commenta: “Con una presenza capillare nell’ambiente urbano, la rete di illuminazione pubblica gioca un ruolo cruciale per lo sviluppo delle smart city del futuro. Schréder sostiene le città a mettere in atto piattaforme aperte e interoperabili offrendo infrastrutture facili da integrare che non portino solo vantaggi operativi ma anche incrementino la qualità della vita degli abitanti.

L’adesione a LoRa Alliance™ assicura che i nostri prodotti di illuminazione possano essere effettivamente connessi ad altre applicazioni IoT.  Le reti LoRaWAN saranno fondamentali per l’effettiva messa a punto di queste applicazioni attarverso molte delle principali città e metropoli. In qualità di membri, continueremo a essere pionieri delle soluzioni connesse per contribuire allo sviluppo di questo settore
.”

Le applicazioni predisposte per IoT sono già state implementate per ridurre l’impatto ambientale delle soluzioni di illuminazione a LED, grazie all’integrazione di profili di regolazione dell’intensità della luce e di sensori passivi a infrarossi (PIR) per adattare la luce alle circostanze. Gli sviluppi futuri includeranno gestione del traffico, priorità per i servizi di emergenza, controllo della folla e riduzione dell’inquinamento atmosferico.

Stampa questa pagina

Your browser is currently not supported

Don't worry, there is an easy fix. All you have to do is click the link below and follow the instructions.

outdatedbrowser.com